Con la legge di Bilancio 2019 arriva una nuova misura agevolativa a supporto delle PMI che vogliono investire in innovazione e tecnologie digitali. La norma prevede la concessione di contributi a fondo perduto, sotto forma di voucher, per l’acquisizione di beni e servizi nel processo di trasformazione tecnologica e digitale.

Tra le misure contenute nella legge di Bilancio 2019 figura un nuovo incentivo a favore delle piccole e medie imprese che intendono investire in innovazione e tecnologie digitali.

 

Il nuovo strumento, in particolare, mette a disposizione, delle PMI e delle reti di imprese, voucher a fondo perduto per aiuti nel processo di digitalizzazione e riorganizzazione aziendale e sviluppare competenze in grado di consentire la gestione dei profili di complessità organizzativa e produttiva che impone la trasformazione tecnologica.

 

La misura sarà valida nel 2019 e nel 2020 e potrà contare su uno stanziamento di 25 milioni di euro per ciascuno degli anni compresi nel periodo 2019-2021.

 

A chi è destinata la misura

Per espressa previsione normativa, la misura è riservata alle piccole e medie imprese, vale a dire imprese aventi un numero di occupati inferiore a 250 e un fatturato annuo non superiore a 50 milioni di euro oppure un totale di bilancio annuo non superiore a 43 milioni di euro.

 

Potranno accedere ai contributi anche le reti d'impresa, a condizione che il programma comune di rete preveda lo sviluppo di processi innovativi in materia di trasformazione tecnologica e digitale attraverso le tecnologie abilitanti previste dal Piano Industria 4.0 e l’organizzazione, pianificazione e gestione delle attività, compreso l’accesso ai mercati finanziari e dei capitali.

 

Ai fini dell’ammissibilità, è richiesto che il programma di rete sia preventivamente asseverato da organismi espressione delle organizzazioni nazionali di rappresentanza datoriale ovvero, in via sussidiaria, da organismi pubblici accreditati, che saranno individuati con apposito decreto ministeriale.

 

Voucher e costi agevolabili

Il voucher coprirà fino al 50% dei costi sostenuti, a decorrere dal periodo di imposta 2019 e fino a quello in corso al 31 dicembre 2020, per l’acquisizione di consulenze specialistiche finalizzate a sostenere i processi:

  • di trasformazione tecnologica e digitale attraverso le tecnologie abilitanti previste dal Piano Nazionale Industira 4.0;
  • di ammodernamento degli assetti gestionali ed organizzativi dell’impresa, compreso l’accesso ai mercati finanziari e dei capitali.

 

Il contributo, che sarà attribuito in regime “de minimis” ai sensi del Regolamento (UE) n. 1407/2013, sarà concesso fino ad un importo massimo di 40.000 euro (su base annua), elevato a 80.000 euro per le reti di impresa.

 

Cercate un aiuto professionale?

Compilando il form sottostante verrete successivamente contattati per darvi tutte le informazioni necessarie per potervi supportare.

Invio del modulo in corso...

Il server ha riscontrato un errore.

Modulo ricevuto.

ALBAREI SAS Via Silvio Pellico 20 - 27058 Voghera PV Italy - Tel +39 0383 1931212 - P.IVA 07820850969

PRIVACY

COOKIE POLICY

NOTE LEGALI